Conte: “Atalanta squadra forte! Noi senza quattro giocatori. Vidal…”

Articolo di
11 Gennaio 2020, 23:25
Conte-Dazn
Condividi questo articolo

Antonio Conte al termine di Inter-Atalanta con il risultato di 1-1 maturato a San Siro con i gol di Lautaro Martinez e Robin Gosens, ai microfoni di “Dazn” nel post partita ha commentato il match sottolineando la forza dell’Atalanta allenata da quattro anni dallo stesso allenatore.

FATTO IL POSSIBILEAntonio Conte nel post partita di Inter-Atalanta ai microfoni di Dazn risponde subito a una domanda riguardo la differenza tra il primo e il secondo tempo: «Differenza dei due tempi? Innanzi tutto partiamo dal presupposto che abbiamo affrontato questa partita senza quattro elementi, che per noi significa tanto. Abbiamo affrontato una squadra forte fisicamente che fanno intensità. Il fatto che abbiamo retto botta, rispetto l’anno scorso che ci è finita davanti, significa che abbiamo fatto qualcosa di straordinario. Loro sono una squadra molto forte, oggi abbiamo fatto il possibile per provare a vincere la partita. Loro lavorano da quattro insieme, sempre gli stessi giocatori e con lo stesso allenatore, noi da sei mesi».

IL MERCATO – Conte risponde brevemente a una domanda di mercato, nello specifico su Arturo Vidal«Non parlo di altri giocatori. Per quello c’è chi di dovere ed è giusto che lo facciano loro».

ALCUNE PROBLEMATICHE – Conte sottolinea le difficoltà di questo gruppo, evidenziato ancora una volta a detta sua la coperta corta: «Questo è un gruppo eccezionale. Spero solo di non avere defezioni, altrimenti diventa problematica la situazione. Barella oggi era squalificato, Vecino ha questo affaticamente al polpaccio ed eravamo tiratissimi. Stiamo cercando di recuperare Sanchez, secondo me stiamo tirando fuori tutto in una situazione non semplice, inevitabile che poi alla fine guardi la classifica e magari tante situazioni si chiude gli occhi. L’unica preghiere che posso fare è quella di avere tutti gli effettivi, chiaro che ci possono essere infortuni e squalifiche».

SU SENSI – Il tecnico nerazzurro elogia il ritorno in campo di Stefano Sensi dal primo minuto: «Anche Stefano ha bisogno di giocare per rientrare in condizione. Sono contento perché ha fatto 70 minuti in una partita molto fisica. Abbiamo ritrovato un giocatore importante, tornerà ad essere il Sensi che abbiamo conosciuto ad inizio stagione. Anche Barella è rientrato contro il Napoli».

NEL SECONDO TEMPO – Conte conclude parlando delle difficoltà della sua squadra nel gestire il risultato contro questa Atalanta: «Con l’Atalanta diventa difficile gestire il risultato, loro hanno continuato a giocare con un’intensità molto alta. Per fare questo hai bisogno di giocatori con determinate caratteristiche. Loro hanno questo marchio, è una squadra forte che negli anni l’allenatore ha sempre migliorato prendendo giocatori specifici e secondo la sua idea di fare calcio. Noi abbiamo iniziato un percorso e ci troviamo lì con merito. Dobbiamo essere realisti, e i ragazzi vanno elogiati tutti in blocco. I tifosi lo sanno e questo lo apprezzano».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.