MatchPrimo Piano

Inter-Shakhtar Donetsk 0-0 al 45′: nerazzurri spreconi (con gol annullato)

Termina il primo tempo di Inter-Shakhtar Donetsk, sfida valevole per la quinta giornata della fase a gironi della UEFA Champions League (segui QUI la nostra live). Ecco quanto successo fin qui a San Siro, con i nerazzurri che hanno gettato alle ortiche numerose occasioni per sbloccare il risultato.

OCCASIONI AL VENTO – Partenza convinta dei nerazzurri in questa Inter-Shakhtar Donetsk, ma con tanti errori. Il primo da parte di Edin Dzeko che da posizione favorevole sbaglia totalmente il tiro. Il secondo con Nicolò Barella che dentro l’area ha l’occasione di segnare la rete dell’1-0, ma manda incredibilmente alto. La prima grande occasione per gli ucraini arriva al 20′ quando Fernando si presenta tutto solo davanti a Samir Handanovic che però si rende protagonista di una grande parata. Sul cambio di fronte Barella taglia tutto il campo, appoggia per Lautaro Martinez il cui tiro viene però deviato in calcio d’angolo dalla difesa avversaria. La rete del vantaggio nerazzurro arriva al 24′ grazie a Ivan Perisic, ma tutto viene annullato per posizione di fuorigioco di Matteo Darmian in partenza.

Inter-Shakhtar Donetsk, reti inviolate al 45′: troppi errori dei nerazzurri

TUTTO BLOCCATO – I nerazzurri proseguono con l’offensiva, andando nuovamente vicini al gol al 25′, quando Edin Dzeko viene liberato a due passi dalla porta, la sua conclusione viene però stoppata da Trubin in uscita con un grande intervento. È di nuovo Trubin al 27′ a rendersi decisivo con una grande parata su un colpo di testa da due passi sempre di Edin Dzeko. La squadra di Simone Inzaghi ci prova ancora, questa volta con Lautaro Martinez che si vede bloccare l’ennesima conclusione da un’ottima uscita di Trubin. Nonostante le numerose occasioni create, il primo tempo di Inter-Shakhtar Donetsk si chiude sul punteggio di 0-0. Ancora tutto bloccato a San Siro.

INTER 0 – 0 SHAKHTAR DONETSK

MARCATORI:

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 13 A. Ranocchia, 95 A. Bastoni; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Calhanoglu, 14 Perisic; 9 Dzeko, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 21 Cordaz, 97 A. Radu; 2 Dumfries, 5 Gagliardini, 8 Vecino, 11 Kolarov, 12 Sensi, 19 J. Correa, 22 Vidal, 32 F. Dimarco, 33 D’Ambrosio.

Allenatore: Simone Inzaghi

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): 81 Trubin; 2 Dodò, 3 Vitao, 5 Marlon, 22 Matviyenko; 6 Stepanenko (C), 7 Maycon; 14 Teté, 38 Pedrinho, 19 Solomon; 99 Fernando.

A disposizione: 1 Shevchenko, 30 Pyatov; 4 Kryvtsov, 8 Marcos Antonio, 11 Marlos, 15 Bondarenko, 20 Mudryk, 26 Konoplya, 44 Kornienko, 45 Sikan, 70 Konoplyanka, 77 Bondar.

Allenatore: Roberto De Zerbi

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button