Focus

Vidal torna a sfidare il suo passato: Inter-Juventus sfida non banale

Arturo Vidal, dopo le gare dello scorso anno, torna a sfidare il suo (non recentissimo) passato. Inter-Juventus, per lui, non è una sfida banale. Proprio lo scorso anno a San Siro trovò infatti il suo primo sigillo (in campionato) in maglia nerazzurra.

PARTITA IMPORTANTE Arturo Vidal è un giocatore fatto per le partite importanti. Come, per esempio, Inter-Juventus. Una sfida che per lui non è e non potrà mai essere banale. Tutti lo scorso anno ricordano l’abbraccio con Giorgio Chiellini che diede tanto da discutere. Ma solo fino a metà del primo tempo, quando il cileno staccò più in alto di tutti trovando la rete dell’1-0. Anche questa non banale. Già, perché parliamo del primo gol in campionato del centrocampista. Non il primo in assoluto, tuttavia. Perché Vidal aveva già trovato la rete pochi giorni prima nella sfida di Coppa Italia contro la Fiorentina.

Vidal, titolare o subentrante? Ballottaggio per Simone Inzaghi

SFIDA A DUE – Resta tuttavia da capire se Arturo Vidal sarà in campo dal primo minuto in Inter-Juventus. Al momento, infatti, per il centrocampo è vivo il ballottaggio con Hakan Calhanoglu (vedi articolo). Il turco è recuperato dopo un piccolo fastidio fisico che lo ha tenuto fuori nella gara di Champions League vinta contro lo Sheriff. Stessa gara in cui proprio Arturo Vidal ha trovato la rete del 2-1, coronando un’ottima prestazione. Una cosa è certa: per lui ci sarà spazio contro la Juventus. Una partita mai banale.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button