Focus

Super League, tutti contro tutti (anche all’Inter). E ancora deve iniziare!

Super League è la parola magica che con un click permette di mandare in fumo l’intero sistema calcistico internazionale, partendo dai vertici fino ad arrivare agli appassionati. I primi effetti della novità si iniziano a vedere anche in casa Inter a nemmeno 24 ore dall’annuncio

NUOVA ERA CALCISTICA – La Super League è “realtà” da ieri notte ma solo attraverso un annuncio ufficiale (vedi comunicato). Per il resto non ci sono informazioni esaustive per poter parlare di una competizione che vedrà la luce e – se sì – quando. Sappiamo solo che il suo annuncio ha permesso di ufficializzare il “tutti contro tutti” di queste ore. Una situazione che andrà a lungo ancora per molto e chissà se ci saranno margini per far rientrare la cosa. Perché, diciamolo subito: le minacce che piovono in queste da ogni dove non sono sostenibili, ma nemmeno un format ideato per distruggere tutto il sistema calcistico internazionale.

TUTTI CONTRO TUTTI – Non c’è solo la Super League contro la UEFA e viceversa. Lo sfogo minaccioso del Presidente UEFA Aleksander Ceferin (vedi dichiarazioni), rivolto principalmente al “traditore” Andrea Agnelli – nel frattempo dimessosi da Presidente dell’ECA (vedi articolo) è solo lo scontro mediatico più assurdo della giornata. Tutti hanno già preso una posizione “con” e/o “contro” qualcuno, a partire dalla FIFA fino ad arrivare alla FIGC. E per il momento l’unico effetto positivo è che la Lega Serie A perde la vetrina eccellente del caos totale. Si fa per dire, perché oggi la situazione è ancora più buia di ieri, figuriamoci domani quando si parlerà di date e altro.

POSIZIONI NERAZZURRE – In casa Inter la situazione non va meglio. Da una parte c’è il Presidente Steven Zhang che segue l’esempio di Agnelli e porta via sia il suo nome sia quello dell’Inter dall’ECA, schierandosi per la Super League contro la UEFA. Dall’altra parte ci sono i tifosi della Curva Nord che promettono battaglia per non far vedere la luce a questa nuova era calcistica. E con essi anche i tifosi VIP, che cercano di persuadere il Vice-President Javier Zanetti per schierarsi contro la novità, quindi contro Zhang e l’Inter stessa. Uno scenario folle. E ancora deve iniziare la serie TV: questo è solo il trailer, aspettando la puntata pilota. Auto-distruttiva.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh