Focus

Sheriff-Inter 1-3, cinque dati statistici che potresti non sapere

Sheriff-Inter bissa lo stesso risultato di due settimane fa al Meazza: 1-3 dopo il 3-1 di San Siro. La vittoria in Transnistria permette di sistemare la questione classifica e porta in dote alcuni dati statistici interessanti.

DUE – Le vittorie consecutive per l’Inter in questa fase a gironi di Champions League, entrambe contro lo Sheriff. Il bis, dal ritorno nella massima competizione continentale nel 2018, era avvenuto solamente nelle prime due partite, quando dopo il 2-1 al Tottenham del 18 settembre c’era stato l’1-2 al PSV Eindhoven del 3 ottobre.

QUATTRO – Gli anni dopo cui Alexis Sanchez è tornato a segnare in Champions League. Non capitava dal 15 febbraio 2017, quando nell’andata degli ottavi di finale aveva battuto Manuel Neuer al 30′ di una partita fra Bayern Monaco e Arsenal per il momentaneo 1-1. I Gunners lì avevano poi perso 5-1, lui era rimasto a secco nelle successive quindici presenze.

CINQUE – I gol segnati da Marcelo Brozovic nelle competizioni UEFA. Lo 0-1 di ieri sera in Sheriff-Inter gli ha permesso di trovare la prima rete nella fase a gironi di Champions League, perché le altre due erano arrivate con la Dinamo Zagabria ma nei turni preliminari (27 agosto 2013 all’Austria Vienna e 30 luglio 2014 all’Aalborg). Poi ne aveva fatti due in Europa League, l’unico con l’Inter contro l’Hapoel Be’er Sheva.

TRENTADUE – Le presenze nelle coppe europee, fra Champions League ed Europa League, per Milan Skriniar. Quello di ieri al 66′ di Sheriff-Inter è il primo gol in campo internazionale realizzato dallo slovacco.

TRENTASEI – I secondi che Sanchez ci ha messo per segnare in Sheriff-Inter. L’attaccante cileno era appena entrato al posto di Edin Dzeko, ha fatto gol al primo pallone toccato. Peraltro, curiosamente, prima di poter effettuare la sostituzione sono passati più di cinque minuti perché il gioco non si fermava mai.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button