FocusPrimo Piano

Sassuolo-Inter, Inzaghi si affida al solito trio difensivo. Minutaggio monstre

Inzaghi non cambia la linea difensiva neanche contro il Sassuolo, affidandosi ai tre baluardi dell’Inter in questa e nella passata stagione. I numeri dei titolari e delle riserve non lasciano spazio a dubbi.

TRIO TITOLARE – Contro il Sassuolo, la difesa titolare dell’Inter sarà formata da Milan Skriniar, Stefan de Vrij e Alessandro Bastoni. Ormai non fa più notizia. Dalla stagione scorsa con Antonio Conte in panchina a questa con Simone Inzaghi alla guida, le cose non sono cambiate. Il terzetto difensivo è inamovibile e i numeri non fanno altro che confermalo. Skriniar finora ha giocato otto partite stagionali su otto, senza mai saltare nemmeno un minuto. Discorso simile per de Vrij, che però ha potuto rifiatare nel secondo tempo di Inter-Bologna, uscendo dal campo al 67′. Bastoni è quello dei tre che finora ha giocato meno: sostituito contro Genoa, Bologna e Atalanta, ha saltato anche la trasferta contro la Sampdoria per un affaticamento muscolare. Al suo posto in quell’occasione era sceso in campo Federico Dimarco.

SCARSO MINUTAGGIO – Le tre riserve finora hanno visto il campo con il contagocce. Danilo D’Ambrosio ha giocato solo gli ultimi 36′ di Sampdoria-Inter, assistendo a tutte le altre partite dalla panchina. Stessa cosa per Andrea Ranocchia e Aleksandar Kolarov, entrambi impiegati nella ripresa nella schiacciante vittoria contro il Bologna a risultato già acquisito. 23′ minuti per il centrale italiano, 16′ per il difensore serbo. Nessun’altra presenza per loro, neanche uno scampolo di partita finora. La conclusione è abbastanza semplice: a parte qualche apparizione di Dimarco nella difesa a tre, Inzaghi cercherà di toccare la linea difensiva il meno possibile. I tre colossi difensivi dell’Inter, oltre ai gol avversari, dovranno essere bravi a bloccare la stanchezza nel fitto calendario dei nerazzurri.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button