Focus

FANTACALCIO – Consigli su chi schierare in Parma-Inter (23ª giornata)

La 23ª giornata di Serie A è alle porte e con essa sta per iniziare un nuova giornata di campionato per i fantallenatori, iniziata in netto anticipo con Lazio-Empoli di stasera. Ecco i consigli su chi schierare e non al Fantacalcio in vista di Parma-Inter, in programma sabato sera alle 20.30

LA SITUAZIONE – Momento assolutamente critico per l’Inter di Luciano Spalletti, chiamata a fare bottino pieno in casa del Parma, tra le sorprese di questo campionato nonostante sia una neo-promossa. Sconfitta che ha quasi del clamoroso quella maturata domenica scorsa contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic, la squadra rossoblù non vinceva in trasferta dal lontano 2017, e quest’anno rischia anche la retrocessione, motivo per cui il non aver agguantato neanche il pareggio rende ancora più sonora la sconfitta, soprattutto in casa. Il Parma di Roberto D’Aversa invece, dal canto suo, viene da un pareggio che ha tutto di guadagnato, contro i primi della classe, e questo potrebbe portare ulteriore morale a una squadra che ad oggi è comunque dodicesima, addirittura a -6 punti dall’Europa League (non che sia un obiettivo).

CHI SCHIERARE – Inutile essere ripetitivi: Mauro Icardi deve essere l’uomo del momento e va schierato. A questo punto della stagione è quanto mai importante ritrovare la via del gol, vincere aiuta a vincere, e di conseguenza ritornare a portare dei bonus che in trasferta mancano addirittura da Roma contro i giallorossi. Dalla parte opposta spazio alla coppia formata da Gervinho e Roberto Inglese, 16 gol in due, ben 8 a testa, quindi occhio anche alle scelte in difesa per i nerazzurri che, nonostante la coppia formata da Milan Skriniar e Stefan de Vrij sia ancora la seconda meno battuta del campionato, dovranno vedersela contro la rapidità e la freddezza degli attaccanti sopracitati. Consigliati soprattutto i primi (Gervinho e Skriniar). Nell’attesa di sperare in un possibile recupero di Radja Nainggolan e Ivan Perisic, vi sorprendiamo con un quarto nome a sorpresa: Cedric Soares. L’esordio a San Siro non sarà stato psicologicamente facile per il terzino portoghese, che ha però mostrato una buona dose di personalità e qualità in più. Concludiamo con un ulteriore nome a sorpresa, questa volta per il Parma: Antonino Barillà, autore di una rete contro la Juventus, con 2 gol e 2 assist realizzati quest’anno, e una fantamedia di 6,35.

CHI NON SCHIERARE – Da evitare in ogni modo il centrocampista del Parma Matteo Scozzarella, preferito rispetto ad altri giocatori della rosa contro la Juventus, apparso però in gran fatica in cabina di regia. Stesso discorso per Matias Vecino, così come da diverse giornate di campionato: il centrocampista uruguayano non mantiene una posizione solida a centrocampo, in molte occasioni si fa trovare impreparato e con poche idee. Con Federico Dimarco e Massimo Gobbi non al meglio (uno di loro potrebbe giocare), occhio a non ricadere sulla trappola Simone Iacoponi, adattato nella posizione di terzino sinistro e con già tre ammonizioni sul taccuino.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button