Esclusiva Inter-News.itPrimo Piano

ESCLUSIVA IN – Dalmat: «Inter, ecco cosa manca! Consiglio uno del Lens. Agoumé…»

Dalmat parla in esclusiva per Inter-News.it. Tanti i temi toccati con l’ex centrocampista nerazzurro, a partire dal mercato. Alcuni consigli e suggerimenti con una considerazione anche sul connazionale Agoumé. Non può mancare la domanda sulla sua esperienza a Milano e sul rapporto con il Fenomeno brasiliano Ronaldo. Di seguito l’intervista esclusiva a Dalmat

Dalmat, come valuta il mercato dell’Inter tra acquisti e cessioni? La rosa si è rafforzata oppure manca ancora qualcosa?

Secondo me per il momento è un buon mercato. Mi dispiace che se ne sia andato Ivan Perisic ma con il ritorno di Romelu Lukaku è stato fatto un ottimo colpo. Bene anche per quanto riguarda l’acquisto di André Onana. Per vincere lo Scudetto e fare un grande percorso in Champions League mancano però due giocatori di alto livello.

Cosa ne pensa del giovane centrocampista Lucien Agoumé, suo connazionale. Negli ultimi due anni ha giocato in prestito fra Spezia e Brest. Secondo lei l’Inter dovrà dargli una chance oppure sarebbe meglio girarlo nuovamente in prestito per fare esperienza?

È ancora troppo presto per vederlo come una risorsa importante nell’Inter. Spero che faccia ancora un anno in prestito per arrivare a compiere il definitivo processo di maturazione.

C’è qualche giocatore francese che ad oggi Dalmat consiglierebbe all’Inter?

Fossi un allenatore prenderei immediatamente Seko Fofana del Lens! Lo scorso anno ha fatto grandi cose: è stato autore di una stagione straordinaria. Anche meglio dei centrocampisti del Paris Saint-Germain…

Dalmat, dove può arrivare quest’anno l’Inter in Champions League?

Come detto in precedenza, con due giocatori in più di alto livello come minimo raggiugerebbe i quarti di finale della competizione.

Ritorno al passato: che ricordi ha del Fenomeno Ronaldo all’Inter?

Racchiudo il tutto così: è stato un onore per me giocare con il calciatore più forte di tutti i tempi!

Invece, qual è il più bel ricordo di Dalmat con la maglia nerazzurra?

Ho vissuto due anni e mezzo in cui ci sono stati sia momenti belli che altri meno belli. Ma reputo la mia avventura all’Inter straordinaria. Ho avuto la fortuna di giocare con la maglia nerazzurra e di fronte a dei tifosi meravigliosi che mi hanno sempre supportato. Li ringrazio tanto per questo.

C’è un centrocampista che per caratteristiche e tecnica le somiglia un po’ in questa Inter?

Difficile dirlo. Io ero un giocatore particolare! Ma mi piace tanto Marcelo Brozovic.

Dalmat, un’ultima domanda in vista di Lecce-Inter, prima giornata di campionato. Che partita sarà? L’Inter potrà incontrare qualche difficoltà?

La prima partita della stagione è sempre particolare soprattutto perché arriva dopo una preparazione estiva molto dura. È difficile capire se l’Inter sarà già in forma o meno. Ci sono squadre che partono subito fortissime, altre invece che hanno bisogno un po’ più di rodaggio.

Si ringrazia Stephane Dalmat per la disponibilità mostrata durante l’intervista.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh