Milan in fuga dopo 4 giornate ma il problema dell’Inter non è il -5 di oggi

Articolo di
17 Ottobre 2020, 23:28
Pioli Milan Pioli Milan
Condividi questo articolo

L’inizio sprint del Milan di Pioli ha cambiato le gerarchie attuali della Serie A. Il KO dell’Inter nel derby segue lo stesso copione, che a breve dovrà essere ribaltato. Tutte le protagoniste del campionato italiano stanno vivendo momenti particolari, vietato distrarsi o farsi prendere dal panico. Anche l’Inter di Conte è chiamata a rispondere

MILAN IN FUGA – Perdere un derby fa sempre male. Perderlo quando vincerlo avrebbe significato “sorpasso” ancora di più. E invece bisogna parlare di “allungo”, tutt’altra cosa. L’avvio del Milan di Stefano Pioli, partito per primo a livello stagionale per i motivi opposti per cui l’Inter di Antonio Conte è partita per ultima (impegni UEFA, ndr), non può lasciare indifferenti. Ma nemmeno preoccupare. Quattro vittorie nelle prime quattro giornate rappresentano un grandissimo risultato per i rossoneri, meritatamente primi a punteggio pieno. I 12 punti di oggi, contro i 7 dell’Inter, interessano relativamente, però. E la mini-fuga dopo la prima sosta per le nazionali è argomento per chi vuole giocare con i numeri. L’Inter di Conte oggi deve pensare esclusivamente alla sua strada. Alla sua stagione. Al suo campionato. Perché l’obiettivo scudetto, quest’anno, non può sfumare.

TUTTO IN BALLO – Il -5 dal Milan di Pioli si può recuperare più avanti, basta iniziare a inanellare prestazioni convincenti che portino vittorie. E nel frattempo bisogna monitorare tutte le situazioni. Dall’involuzione della Juventus di Andrea Pirlo all’esuberanza del Napoli di Gennaro Gattuso, in attesa di capire come finirà con il 3-0 a tavolino. Passando per il doppio impegno stagionale dell’Atalanta di Gian Piero Gasperini e della Lazio di Simone Inzaghi, che hanno vissuto un sabato addirittura peggiore. La Serie A 2020/21 è partita senza padroni, nonostante il Milan possa dire di esserlo (momentaneamente). L’Inter pensi a risolvere i suoi “problemi” interni, perché uniti si può recuperare il terreno perso finora e provare a vincere. Soprattutto dopo aver recuperato il gruppo assente per Covid-19. La prestazione del Derby di Milano (vedi analisi tattica di Inter-Milan, ndr) lascia l’amaro in bocca, così come alcune dichiarazioni nel post-partita. Ora servirà reagire.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE