EditorialiPrimo Piano

Inter batte Fiorentina in campo e nei comunicati: ennesimo scivolone

Inter e tranquillità sono due parole che non riescono a convivere. Anche dopo una vittoria, meritata ma sofferta, le polemiche sulle questioni di campo sono tante. E sono troppe anche quelle extra-campo. L’ennesimo scontro verbale (e forse fisico?) con la Fiorentina di Commisso serve solo a buttare altra – inutile – benzina sul fuoco viola contro i colori nerazzurri

VITTORIA IN CAMPO… – A Firenze succede quasi sempre l’impensabile. Quando l’Inter incontra la squadra viola dà spesso il meglio e il peggio di sé. Contemporaneanemente. L’ennesima conferma arriva dall’ultima Fiorentina-Inter (vedi analisi tattica). Una partita che dopo 15′ è già sullo 0-2 potenzialmente può finire 0-12 per gli ospiti… e invece al 90′ è 3-3! Battute a parte, ciò che si è visto in campo riassume bene quello che è l’Inter oggi. Una squadra forte ma non ancora consapevole della sua forza. E sicuramente anche una squadra distratta, in questo caso probabilmente conscia dei propri limiti. L’Inter di Simone Inzaghi in campo vince all’ultimo pallone utile, quello messo in rete. L’Inter di Steven Zhang in tribuna vince all’ultimo comunicato, quello mai pubblicato. Ed è questa oggi la notizia su cui porre l’attenzione. È davvero necessario continuare a battagliare così? Lo scivolone viola quando il nemico è nerazzurro ormai sta diventando un canovaccio del calcio italiano. Manca solo il marchio registrato sul neologismo “sciviolone” per farlo diventare virale e monetizzare… Stavolta, però, forse si è già andati oltre.

Fiorentina vs. Inter è Commisso vs. Zhang

… E FUORI DAL CAMPO – La “simpatia” tra il Presidente viola Rocco Commisso e la proprietà nerazzurra Suning è nota da tempo. Negli ultimi anni il numero uno della Fiorentina non ha mai perso occasione di attaccare l’Inter per questioni di campo e soprattutto extra-campo. Dallo Scudetto “falsato” per la mancanta penalizzazione della società nerazzurra a causa dei problemi economico-finaziari ad altre cose minori. Fa parte del gioco, è vero. Le partite di calcio ormai si giocano in campo e fuori dal campo. Questo lo sa bene anche l’Inter, che in campo intanto vince 3-4 con non poche polemiche arbitrali. E fuori dal campo lascia fare agli altri, vincendo con il silenzio. Dopo la vittoria nerazzurra a Firenze è più facile parlare degli episodi arbitrali pro-Inter anziché quelli pro-Fiorentina. Funziona così. Ma il nervosismo tra le parti è prevenuto. Inter e Fiorentina hanno perso la loro credibilità negli attacchi frontali e non, ma pure nelle difese pubbliche e private. Giusto che a chiarire la situazione, l’ultima presentatasi al termine di Fiorentina-Inter del 22 ottobre 2022, siano organi esterni e specifici. Dell’ultima sfida allo Stadio “Artemio Franchi” di Firenze resta la doppia vittoria nerazzurra: in campo con un gol decisivo, fuori dal campo senza un comunicato aggressivo. In attesa del prossimo scontro tra l’Inter di Zhang e la Fiorentina di Commisso, che evidentemente sono e saranno sempre incompatibili.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock