Gallera: “Lombardia, numeri ancora in calo. Medici da Polonia e Albania”

Articolo di
29 Marzo 2020, 17:53
gallera
Condividi questo articolo

Giulio Gallera, assessore al Welfare della Regione Lombardia, ha tenuto il consueto punto stampa sull’emergenza Coronavirus in quello che è il territorio più colpito. Queste le sue dichiarazioni

AUMENTO PRESENZE – Giulio Gallera ha prima parlato dell’aumento di medici e infermieri: «Ieri sono arrivati 15 medici e infemieri polacchi che abbiamo mandato a Brescia dove ci è stato chiesto un rafforzamento. Oggi sono atterrati 30 medici e infermieri albanesi e anche loro sono stati trasferiti a Brescia. In questi giorni abbiamo lavorato per rafforzare i presidi più colpiti dal Coronavirus. Tra pochi giorni grazie al lavoro degli Alpini sarà pronto anche l’Ospedale in Fiera a Bergamo, ma il nostro impegno è su tutto il territorio regionale».

NUMERI – Gallera ha poi dato i numeri: «Siamo a 41.007 positivi con un aumento di 1.592, ieri erano 2.100. Abbiamo un aumento di 461 ricoverati non in terapia intensiva, dove c’è un aumento di sole 9 persone. 293 sono le persone dimesse, mentre purtroppo sono 416 i deceduti di oggi».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE