Rummenigge: “Coronavirus, acquisti messi da parte”. Stop Perisic-Bayern

Articolo di
28 Marzo 2020, 00:04
Karl-Heinz Rummenigge Bayern
Condividi questo articolo

Rummenigge, principale dirigente del Bayern Monaco ed ex attaccante dell’Inter, riduce indirettamente le possibilità di riscatto di Perisic. Intervistato dal sito tedesco tz ha fatto sapere che, complice il Coronavirus, il club non sta pensando agli acquisti per il momento.

BLOCCO (SI SPERA) MOMENTANEO – Il Coronavirus ha fermato tutto il mondo, e quando sarà passata la pandemia bisognerà fare i conti con i risvolti economici. Il Bayern Monaco gioca d’anticipo e, per parola di Karl-Heinz Rummenigge, preannuncia nuovi scenari nel calcio mondiale: «Nessuno sa esattamente, a oggi, in che modo la crisi data dal Coronavirus influenzerà il calcio nelle prossime settimane e mesi. Per questo motivo abbiamo messo da parte ogni discorso su eventuali nuovi acquisti. Posso però già prevedere una cosa oggi: sia le commissioni per i trasferimenti sia gli stipendi dovranno essere ora rivisti da tutti i club d’Europa. La domanda e l’offerta dovranno regolarsi, adeguandosi al mercato». Il fatto che Rummenigge e il Bayern Monaco mettano da parte ogni discorso sui nuovi acquisti interessa anche l’Inter: i nerazzurri attendono la scelta dei tedeschi sul riscatto di Ivan Perisic, dopo il trasferimento della scorsa estate. Ma non è certo ora il momento giusto per pensarci.

Fonte: tz.de


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE