Marchetti: “Sanchez, un beneficio Inter. Ndombele come Pjanic-Arthur”

Articolo di
4 Agosto 2020, 21:21
Ndombele Ndombele
Condividi questo articolo

Sanchez è in dirittura d’arrivo all’Inter, club con il quale firmerà un triennale da 7 milioni di euro a stagione. Luca Marchetti parla dei benefici dei quali ha potuto usufruire la società nerazzurra e delle valutazioni su Ndombele del Tottenham. Di seguito le sue dichiarazioni

BENEFICI Alexis Sanchez firmerà un contratto triennale con l’Inter. Luca Marchetti spiega alcuni particolari tecnici: «Sanchez firmerà un triennale a 7 milioni di euro netti a stagione che per l’Inter equivarrebbero ai vecchi 4,5 milioni netti a stagione, perché usufruendo del famoso decreto crescita c’è una tassazione diversa per il giocatore che arriva dall’estero. Tecnicamente Sanchez, pur essendo in prestito in Italia, arriva da un campionato estero. L’Inter ha potuto approfittare di questo beneficio fiscale, di fatto ne ha approfittato Sanchez».

INTERESSE Tanguy Ndombele interessa molto all’Inter, che cerca l’incastro perfetto con il Tottenham. Marchetti prova a capire come: «Ndombele interessa all’Inter già da un po’ di tempo. Quest’anno è un’opportunità che il club vuole cogliere. La differenza sta nel fatto che Ndombele ha avuto problemi con José Mourinho, ma trattare con il Tottenham non è molto semplice. E l’Inter lo sa. Però, siccome a Mourinho piacciono alcuni giocatori dell’Inter, uno su tutti Milan Skriniar, è un’operazione che l’Inter sta cercando di capire come mettere in piedi. Per capirci, potrebbe essere una trattativa in stile Juventus e Barcellona per Miralem Pjanic e Arthur. Ndombele il Tottenham lo ha pagato circa 70 milioni di euro e la cifra da cui parte oggi il club inglese è più o meno quella, quindi bisognerà capire se potrà esserci qualche incastro».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE