Calciomercato

Lukaku, Pedullà conferma: «No dell’Inter a Werner, ma in arrivo offerta solo cash. Nandez c’è»

Lukaku nelle ultime ore è diventato l’obiettivo principale del Chelsea per il mercato estivo. Quasi un’ossessione. Pedullà – giornalista di “Sportitalia” – fa il punto sulla trattativa, spiegando la posizione dell’Inter dopo la proposta ricevuta. Al posto del cartellino di Werner verrà alzata ulteriormente la cifra cash. Nessun problema per Nandez, che è in arrivo

MAXI OPERAZIONE – Piovono aggiornamenti sulla trattativa che coinvolge Romelu Lukaku e il suo eventuale ritorno a Londra. Memorizzato l’ultimo no del Borussia Dortmund per il proprio centravanti Erling Haaland, il Chelsea, tramite l’agente Federico Pastorello, ha offerto all’Inter 100 milioni di euro più il cartellino di uno tra l’esterno sinistro Marcos Alonso e l’attaccante Timo Werner. A Lukaku, invece, il Chelsea è pronto a garantire un ingaggio al doppio rispetto a ciò che percepisce oggi all’Inter (7.5 milioni netti annui, ndr). Un ingaggio vicino ai 15 milioni a stagione. A riferirlo è Alfredo Pedullà, giornalista di Sportitalia, che nei giorni scorsi aveva anticipato questa ipotesi.

EVOLUZIONE – L’Inter ha già detto no al Chelsea alla proposta che comprende sia il nome del solito Marcos Alonso sia la novità del pari ruolo Werner. Adesso la società inglese può anche riformulare l’offerta senza contropartita tecnica. Possibile che il rilancio sia solo cash toccando i 120-130 milioni. Ma, come fa notare anche lo stesso Pedullà, è chiaro che tutto dipenderà da Lukaku, che fin qui si è sempre detto felice all’Inter (vedi editoriale). Sarà così anche ora?

ARRIVA NANDEZ – Confermato, infine, l’accordo totale tra l’Inter e Nahitan Nandez (vedi aggiornamento). Il centrocampista uruguayano sarà nerazzurro. Ora il Cagliari sta definendo l’accordo contrattuale con Radja Nainggolan per chiudere, finalmente, l’operazione sull’asse Milano-Cagliari. Questo il punto della situazione firmato Pedullà sulle trattative di mercato dell’Inter.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button