Icardi, botta e risposta fra PSG e Inter: la decisione sull’offerta

Articolo di
22 Maggio 2020, 23:16
Mauro Icardi PSG
Condividi questo articolo

Icardi oggi ha fatto notizia a livello di mercato, perché stamattina si è parlato di una volontà di offerta del PSG di abbassare il diritto di riscatto (vedi articolo). Adesso, sempre dal sito di Gianluca Di Marzio, si viene a conoscenza della risposta dell’Inter a questa proposta.

MA QUALE RIBASSO – L’Inter dice assolutamente no all’intenzione del PSG di pagare Mauro Icardi cinquanta milioni di euro più dieci di bonus. I parigini avevano intenzione di presentare quest’offerta, non ancora formalizzata, ma la dirigenza nerazzurra ha fatto sapere di non avere alcuna volontà di accettarla. Questo perché, in aggiunta, la parte variabile risulterebbe difficile da raggiungere, con il rischio quindi di uno sconto ancora più alto. Icardi è in prestito con diritto di riscatto fissato a settanta milioni di euro, venti in più della valutazione fatta dal PSG. L’Inter attende un rialzo, ma non accetterà mai un’offerta a queste condizioni. La volontà è vedere Leonardo avvicinarsi a una valutazione più consona al reale valore di mercato, anche tenendo in considerazione i prezzi più bassi per via dell’emergenza Coronavirus. Ma Icardi non sarà certo svenduto e il PSG dovrà alzare il cash per vedere l’Inter accettare un’eventuale offerta al ribasso.

Fonte: GianlucaDiMarzio.com


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE