Conte guarda in casa Chelsea, Inter prepara 5 colpi. Smentita su Vecino – SI

Articolo di
18 Agosto 2020, 07:31
Condividi questo articolo

Conte vuole un’Inter più forte e completa in tutti i reparti. Pedullà – giornalista di “Sportitalia” – a “Sportitalia Mercato” fa il punto sulle trattative nerazzurre, legate anche al mercato del Chelsea. In uscita c’è Vecino, anche se le ultime voci sulla possibile destinazione non vengono confermate

MERCATO IMPORTANTE – Il nome di Lionel Messi (Barcellona) tiene banco in casa Inter, dove oggi il vero pensiero per l’attacco consiste nel prendere un quarta punta sulla scia di Edin Dzeko (Roma). Alfredo Pedullà fa il punto su tutte le trattative nerazzurre, che dovrebbero portare almeno quattro-cinque innesti: «A centrocampo l’Inter ha in pugno Sandro Tonali (Brescia). Poi Antonio Conte vuole uno con le caratteristiche di N’Golo Kanté (Chelsea), che è alternativo a Tanguy Ndombelé (Tottenham). In difesa c’è stato un sondaggio per Chris Smalling (Manchester United), che per ora ha detto no a tutti pur di aspettare la Roma. Per l’arrivo di un difensore in più bisogna capire se Milan Skriniar può essere sacrificato. E poi arriverà un esterno sinistro che potrebbe essere Emerson Palmieri (Chelsea) o un altro. L’Inter è pronta! Matias Vecino ha un ingaggio importante, ma oggi non mi risulta in ottica Torino». Questo l’aggiornamento sul mercato dell’Inter dopo aver conquistato l’accesso alla finale di Europa League contro il Siviglia.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.