VIDEO – Sosa e Bergkamp, l’Inter sbanca Torino nell’anno del cambio

Articolo di
4 Settembre 2019, 08:00
Condividi questo articolo

Le partite storiche dell’Inter: la rubrica sui video del giorno oggi torna indietro al 4 settembre 1994. La prima giornata di campionato vede i nerazzurri passare a Torino con i gol di Rubén Sosa e Dennis Bergkamp, in una stagione che sarà segnata dall’epocale passaggio di proprietà a Massimo Moratti.

PARTENZA BUONAVenticinque anni fa l’Inter batteva 0-1 il Torino nella prima giornata di Serie A 1994-1995. Al Delle Alpi la sfida che avvia il campionato viene sbloccata in favore della squadra di Ottavio Bianchi da un errore del difensore granata Giulio Falcone, che di fatto serve un assist involontario a Rubén Sosa, bravissimo ad approfittare dello svarione avversario per fissare il vantaggio al 42′. Al 90′ il subentrato Dennis Bergkamp, reduce da una prima stagione in nerazzurro molto negativa (solo in parte riscattata dai gol nella Coppa UEFA vinta), si invola in contropiede e davanti a Luca Pastine di destro piazza il pallone dello 0-2 definitivo. Rimarrà, per vent’anni, l’ultimo inizio di campionato senza Massimo Moratti presidente, visto che nel successivo mese di febbraio rileverà la società da Ernesto Pellegrini in un passaggio di proprietà che ha segnato la storia nerazzurra. Di seguito il video di Torino-Inter dall’account YouTube “GM Mile”.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.