Primo Piano

Zanetti: «Inter, un privilegio vincere la Champions da capitano! Neymar…»

Zanetti in Argentina è stato ospite di Contacto Deportivo, dove ha parlato della sua carriera all’Inter ma anche di tanto altro. Il vice presidente nerazzurro ed ex capitano gioca poi a costruire l’Inter perfetta. E le sue scelte non sono banali 

SOGNO CORONATO Javier Zanetti ripercorre il suo arrivo all’Inter, club nel quale ha trascorso il resto della sua carriera: «Sono arrivato molto giovane all’Inter, nel 1995 e ho fatto tutta la mia carriera lì. Sono molti i momenti positivi vissuti all’Inter, ma se devo dirne uno dico la finale di Champions League a Madrid perché è stato come coronare un sogno. Vincere il Triplete da capitano, tuttora siamo l’unica squadra italiana ad averlo vinto, è stato un grande privilegio. Tornare a Milano con la Coppa è stato molto importante per la storia del club e per la felicità dei tifosi dell’Inter».

CAMPIONI – Zanetti gioca poi a costruire l’Inter perfetta dovendo scegliere tra sei campioni: «Neymar o Cristiano Ronaldo? Neymar perché mi piace il calcio che fa, mi diverte. Neymar è l’essenza del calcio. Stiamo parlando di due grandi giocatori, ma se devo scegliere dico Neymar. Mbappé o Haaland? Mbappé perché mi piace la sua velocità ed è determinante. Messi o Maradona? È una domanda difficile, Diego per tradizione di infanzia, quando ci siamo innamorati del calcio e rappresentava il nostro Paese. Però quello è stato il suo momento, ora credo sia il momento di Messi. I suoi numeri sono impressionanti. È difficile scegliere, voglio tutti e due».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button