Inter-ChievoVerona 2-0, Politano e Perisic riportano i nerazzurri al 3° posto

Articolo di
13 maggio 2019, 22:57
Perisic

Termina Inter-ChievoVerona, sfida valevole per la 36a giornata di Serie A. Clicca QUI per leggere la cronaca dettagliata della partita, a cura di Inter-news.it

SECONDO TEMPO – Dopo il primo tempo finito con il punteggio di 1-0, riprende Inter-ChievoVerona. Al 51′ primo cambio del match, con Kiyine che entra al posto di Grubac. Al 57′ doppia grande occasione per i nerazzurri: prima ci prova Politano, poi Perisic in tap-in, ma Semper è miracoloso e in entrambi i casi nega il gol del raddoppio. Al 62′ primo cambio anche in casa Inter: fuori l’autore del primo gol Matteo Politano, al suo posto entra Antonio Candreva. Al 64′ di nuovo Inter vicina al 2-0: bella azione sull’asse Nainggolan-Perisic, il croato a tu-per-tu con Semper però colpisce il palo. Al 65′ secondo cambio in casa nerazzurra: fuori Vecino, dentro Gagliardini. Al 76′ doppio giallo ed espulsione per Rigoni, a seguito di un fallo su Gagliardini: Inter adesso in superiorità numerica. Al 78′ secondo cambio per i veronesi, con Jaroszynski che prende il posto di Tomovic. Al cambio risponde Spalletti un minuto dopo, inserendo Lautaro Martinez per Icardi. Dopo un minuto, all’80’, anche Di Carlo si gioca il terzo e ultimo cambio con Pellissier che prende il posto di Vignato. All’86’ arriva il raddoppio dell’Inter: bella giocata di Candreva che serve Cedric, col terzino che però colpisce il palo; arriva però Perisic sul tap-in che ribadisce in rete trovando il 2-0. Dopo i minuti recupero, arriva il fischio finale: i nerazzurri fanno il loro dovere conquistando 3 importantissimi punti contro il Chievo già retrocesso e tornano al terzo posto solitario con due giornate ancora da giocare.

INTER 2 – 0 CHIEVOVERONA

MARCATORI: Politano (I) al 39′, Perisic (I) al 86′

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic (C); 21 Cedric Soares, 37 Skriniar, 23 Miranda, 18 Asamoah; 8 Vecino, 20 Borja Valero; 16 Politano, 14 Nainggolan, 44 Perisic; 9 Icardi.

A disposizione: 27 Padelli; 13 Ranocchia, 29 Dalbert; 5 Gagliardini, 15 Joao Mario; 10 Lautaro Martinez, 11 Keita, 87 Candreva.

Allenatore: L. Spalletti

CHIEVOVERONA (3-4-1-2): 1 Semper; 40 Tomovic, 12 Cesar (C), 14 Bani; 27 Depaoli, 4 Rigoni, 56 Hetemaj, 11 Leris; 55 Vignato; 69 Meggiorini, 25 Grubac.

A disposizione: 67 Caprile; 3 Tanasijevic, 33 Andreolli, 43 Ndrecka, 44 Jaroszynski; 7 Piazon, 13 Kiyine, 18 Karamoko, 21 Burruchaga; 9 Stepinski, 10 Pucciarelli, 31 Pellissier (C).

Allenatore: D. Di Carlo

NOTE: Palo di Perisic (I) al 64′, Rigoni (C) espulso per doppia ammonizione al 76′; Ammoniti: Grubac (C) al 26′, Borja Valero (I) al 35′, Rigoni (C) al 36′ e 76′, Perisic (I) al 70′; Sostituzioni: Kiyine per Grubac (C) al 51′, Candreva per Politano (I) al 62′, Gagliardini per Vecino (I) al 65′, Jaroszynski per Tomovic (C) al 78′, Lautaro Martinez per Icardi (I) al 79′, Pellissier per Vignato (C) al 80′; Recupero: 1′ (PT), 5′ (ST)

 

 

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE