Primo Piano

Bonazzoli: “Inter, tanti ricordi. Ripresa a San Siro è destino. Coronavirus…”

Intervistato dal sito della Sampdoria, l’attaccante blucerchiato Federico Bonazzoli ha parlato della sfida della prossima settimana contro l’Inter, squadra che lo ha lanciato nel grande calcio.

DESTINO E RICORDI – Federico Bonazzoli, attaccante della Sampdoria con un passato nelle giovanili dell’Inter, ha parlato della voglia di riprendere a giocare. E la partita della ripresa per i blucerchiati sarà a San Siro, proprio contro i nerazzurri: «Sono cambiato, è vero. Ora riesco ad interpretare meglio gli allenamenti e le partite, ogni esperienza mi è servita a crescere. Ho sempre ritenuto la Sampdoria un punto di arrivo ma ora dovrà essere anche un punto di ripartenza Le cinque sostituzioni saranno un vantaggio che mister Ranieri saprà sfruttare al meglio: Se giocherò 90, 60 o solo cinque minuti starà a me farmi trovare pronto e mangiare l’erba per non sprecare questa opportunità. Ricominciare contro l’Inter a San Siro è destino, lì sono cresciuto e ho tanti ricordi. Adesso ho voglia di ricominciare al meglio: che sia un nuovo inizio, in tutti i sensi».

ATTENZIONE ALTA – Un messaggio poi da parte di Bonazzoli, legato al Coronavirus, che ha portato via un suo familiare: «Il Coronavirus ha portato via mio nonno. Era il mio primo tifoso, ora sento il dovere di dare qualcosa in più ogni volta che scenderò in campo per renderlo orgoglioso di me. Anche se la situazione in questo momento sembra migliorata, non sottovalutiamo il virus e manteniamo alta l’attenzione perché in gioco c’è la vita di molte persone».

Fonte: Sampdoria.it

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.