Nazionali

Uruguay, facile vittoria sulla Bolivia con poker. Per Vecino riposo parziale

L’Uruguay vince senza troppi problemi contro la Bolivia. Fa doppietta De Arrascaeta a Montevideo, per Vecino sostituzione nel corso del secondo tempo.

NESSUNA DIFFICOLTÀ – L’Uruguay di Matias Vecino batte 4-2 la Bolivia e si rilancia nelle qualificazioni ai Mondiali del 2022, che erano iniziate con tanti pareggi (tre consecutivi) e non tantissimi gol. Apre il conto al quarto d’ora Giorgian De Arrascaeta, ben imbeccato da Brian Rodriguez. Furba invece la punizione di Federico Valverde, che inganna la barriera (non posizionata benissimo, così come il portiere) e vale il 2-0 al 31′. Agustin Alvarez, ventenne attaccante del Penarol all’esordio con l’Uruguay, bagna il suo debutto con il gol del tris al 47′, anticipando un avversario sul primo palo su cross dal fondo di Valverde. Poi la difesa della Celeste si rilassa troppo e Marcelo Moreno Martins accorcia all’ora di gioco, su leggerezza anche del portiere Fernando Muslera. Una folle manata di Marc Enoumba su Brian Rodriguez regala il rigore del 4-1, con il difensore della Bolivia sostituito prima ancora della battuta. Dal dischetto De Arrascaeta fa doppietta e chiude i conti al 65′. C’è un altro rigore, misterioso che l’arbitro conferma al VAR, e lo trasforma Moreno per la sua doppietta all’84’, ma è tardi. Per Vecino venti minuti di riposo, sostituito al 70′ da Manuel Ugarte.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button