Tardelli: “Inter, la Champions League questione di mentalità. In Italia…”

Articolo di
30 Novembre 2020, 07:01
Marco Tardelli Marco Tardelli
Condividi questo articolo

Per l’Inter, la differenza tra Serie A e Champions League è questione di mentalità. Questa l’opinione di Marco Tardelli, ospite de “La Domenica Sportiva”.

MENTALITÀ – L’Inter fatica in Champions League ma è seconda in campionato. Secondo Marco Tardelli, ex giocatore e allenatore dei nerazzurri, la questione è semplice: «Secondo me è un fatto di mentalità. Giocare in Italia è totalmente diverso, infatti i giocatori si valutano quando fai le partite internazionali. L’Inter è strutturata bene in Italia, perché ha una buona squadra che può tentare di vincere questo campionato. Ma forse non ha ancora la mentalità internazionale. E poi non c’è forse la convinzione, ancora, che questa squadra possa essere una squadra importante».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.