Mondo Inter

Soucek: “Con l’Inter uno spettacolo, non ci arrenderemo in partenza”

In vista di Inter-Slavia Praga di domani, prima gara della fase a gironi della Champions League 2019/20, Tuttomercatoweb ha intervistato in esclusiva Tomas Soucek, capitano della squadra ceca

Partiamo dalla sfida di domani sera. Che gara si aspetta? – «Mi aspetto un match spettacolare. La Champions League per noi è sia un sogno che una grande sfida allo stesso tempo. Ora ce la troviamo davanti e daremo tutto ciò che abbiamo dentro. Io ci credo, sarà una bella gara da vedere e l’unica cosa di cui sono sicuro è che lo Slavia non si arrenderà in partenza».

Barcellona, Borussia Dortmund, Inter. Un gruppo piuttosto duro per lo Slavia. Sarà una motivazione extra per provare a stupire o la squadra avrebbe preferito un sorteggio più morbido? – «E’ un girone spettacolare. Lo Slavia è tornato in Champions dopo 12 anni di assenza e non avremmo potuto chiedere avversari migliori. Anzi, sfortunatamente non abbiamo potuto chiedere squadre ancora più forti… Scherzi a parte, le nostre avversarie sono squadra di classe mondiale. Ma lo scorso anno non abbiamo avuto paura di Chelsea e Siviglia, quindi credo che possiamo far bene anche in questa occasione».

Quali sono le vostre ambizioni per la prima gara europea e più in generale in questa edizione della Champions League? – «Una domanda piuttosto difficile… La nostra ambizione è chiara, vincere ogni partita. Siamo abituati a pensare così e non possiamo avere un’idea diversa neanche in certe partite. Dovremo approcciare alla gara con l’obiettivo chiaro di raggiungere il successo. Siamo atleti professionisti e nelle nostre menti ci sono solo le massime ambizioni».

Domanda secca: come si fermano giocatori del calibro di Romelu Lukaku e Alexis Sanchez? – «Ovviamente sono avversari molto forti e duri da affrontare ma nell’ultima stagione di Europa League siamo riusciti a fermare altri grandissimi giocatori. Certo, abbiamo grande rispetto per questi giocatori, ma dobbiamo lasciarlo fuori dal campo. Là dentro sono solo degli avversari e dovremo fare di tutto per riuscire a fermarli».

La scorsa estate si è parlato molto di un forte interesse per lei da parte della Fiorentina. Come ha vissuto queste voci? – «Ogni interesse che arriva per me fa piacere. La Fiorentina è stata realmente una delle opzioni che avevo, ma insieme al club abbiamo scelto di proseguire insieme e non ho assolutamente rimpianti per questa decisione. Alle spalle abbiamo una stagione fantastica, con tre trofei vinti e i quarti di finale di Europa League raggiunti. E ora abbiamo una gara di Champions League contro l’Inter da giocare a San Siro. Cosa potrei chiedere di più…».

tuttomercatoweb – Simone Bernabei

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh