Lippi: “Conte è un trascinatore. Normali le punzecchiature Inter-Juve”

Articolo di
16 Settembre 2019, 14:50
Condividi questo articolo

L’ex Commissario Tecnico della Nazionale ed ex allenatore di Inter e Juventus Marcello Lippi è intervenuto in diretta per Radio Anch’io Sport su Rai Radio 1 e ha parlato del campionato e della sfida tra Juventus e Inter

CHE CAMPIONATO STA VEDENDO – «Non ci vedo niente di diverso dagli altri campionati, le solite diatribe e punzecchiature tra Inter e Juventus, ci sono sempre state. Ci sono squadre che hanno rendimenti non adeguati, non dimentichiamoci che il mercato è finito da poco e siamo solo alla terza partita stagionale, quindi certi risultati sono da addebitare a carenza di lavoro e organizzazione. Sarri e Conte? Niente di particolare».

COSA PUO’ DARE CONTE ALL’INTER – «Antonio lo abbiamo visto, è un trascinatore, lo era anche in campo. Vi racconto un episodio, una volta Conte provò a fare un dribbling e perse il pallone, Zidane lo recuperò nell’area di rigore, lui a fine partita venne da me e mi disse “Mister ma che squadra siamo? Zidane ha recuperato un pallone per me ma sono io che dovrei correre per lui”. Questa è la sua filosofia, lui vuole una squadra con unità di intenti, dove ci si mette a disposizione e se poi ci sono giocatori di livello si fanno grandi cose».

LE QUOTE SCUDETTO – «La Juventus sta inseguendo qualcosa di diverso che richiederà un pochino di tempo, ma arriverà ad esprimere il massimo delle sue qualità. Per il resto dico al 50% tra Inter e Napoli».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.