Mondo Inter

Schoots, ag. Eriksen: «Sapevamo che giocare in Italia era impossibile»

L’Inter nel mese di dicembre è stata costretta a risolvere il contratto con Christian Eriksen. Il calciatore danese, dopo il malore accusato ad Euro2020, non può infatti continuare a giocare in Italia. Il suo agente, Martin Schoots, ha parlato al Telegraaf ed è tornato sull’argomento Inter. 

AMBIZIOSO E SANO – Ovviamente l’Inter ha dovuto salutare dolorosamente Eriksen a causa del no del Coni sul farlo tornare in campo. Il suo agente, Martin Schoots, ha parlato al Telegraaf tornando sull’argomento e chiarendo la vicenda. «Non si è trattato di nulla di personale: queste normative esistono da decenni, e sono valide per tutti. Già pochi giorni dopo il malore sapevo che tornare a giocare in Italia sarebbe stato sostanzialmente impossibile. Christian è ambizioso e sa di essere sano, sarà lui per primo a parlare dei propri obiettivi, e lo farà molto presto». 

Fonte: Telegraaf

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh