Schelotto: «Inter gran momento della carriera. Campioni come compagni»

Articolo di
19 Febbraio 2021, 22:21
Ezequiel Schelotto James Boyes from UK, CC BY 2.0 , via Wikimedia Commons
Condividi questo articolo

Schelotto di recente si è trasferito, da svincolato, al Racing tornando così in Argentina. L’ex Inter ha parlato a Futbol Distinguido su RCR Metro Barcelona ricordando i suoi trascorsi in nerazzurro, e ovviamente il gol nel derby del 2013.

IL RICORDO – Ezequiel Schelotto ha giocato solo sei mesi all’Inter, quanto è bastato per diventare parte integrante della storia dei derby: suo l’1-1 di testa contro il Milan del febbraio 2013. A otto anni di distanza non tralascia quei momenti: «Giocare in una grande squadra come l’Inter per me è stata una sfida molto grande. Sono arrivato a Milano quando avevo ventidue anni, c’erano giocatori di categoria ed è stato senza dubbio un momento molto bello della mia carriera. Ricky Alvarez una volta mi disse: “Se fai gol al Milan nel derby devi farti un tatuaggio”. Dopo quel gol lo feci davvero: fu una cosa spontanea. Ho avuto la fortuna di giocare in Europa, dove si fa un calcio molto ordinato e i calciatori sono sempre attenti fin da prima di ricevere il pallone. All’Inter ho avuto come compagni dei campioni, e intendo campioni come persone».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.