Mondo Inter

FIGC, nuove ispezioni Procura Federale: ultima squadra di Serie A

La Procura Federale della FIGC continua le ispezioni nei centri di allenamento dei club di Serie A. L’obiettivo è quello di monitorare il rispetto del protocollo di sicurezza stilato dal Comitato Tecnico Scientifico. Con oggi si concludono le ispezioni in Serie A, a quattro giorni dalla ripresa: il comunicato della FIGC.

TERMINE – La Procura Federale della FIGC termina le ispezioni nei centri di allenamento delle Serie A. A quattro giorni dalla ripresa del campionato, quindi, finisce il controllo volto a monitorare il rispetto – da parte dei club – del protocollo di sicurezza. E al momento non si conosce il contenuto dei rapporti degli ispettori, sebbene si ritiene che non debbano esserci sorprese quando manca così poco al ritorno in campo. Questo il comunicato della FIGC: “Proseguono i blitz dei pool ispettivi della Procura Federale presso i centri di allenamento delle squadre professionistiche. Oggi pomeriggio gli ispettori hanno visitato gli impianti sportivi del Sassuolo e del Cosenza, assistendo agli allenamenti dei calciatori, esaminando i locali e verificando il rispetto dei Protocolli sanitari per gli allenamenti di gruppo. Gli ispettori hanno acquisito la documentazione sanitaria relativa ai tamponi e agli esami sierologici effettuati fino ad oggi. Con il controllo odierno presso il centro del Sassuolo, tutte le squadre di Serie A hanno ricevuto la visita del pool ispettivo. Nelle prossime ore le relazioni con la documentazione acquisita saranno trasmesse al Procuratore Federale per le determinazioni di competenza”.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.