Mondo Inter

Eriksen, parla il dott. Albano: «Certe patologie difficili da rilevare con i test»

Possibile che un atleta iper controllato possa incorrere in quello che è parso un attacco cardiaco? È la domanda che tutti si fanno dopo il momento di paura ieri in Danimarca-Finladia, interrotta per Christian Eriksen. Di lui ha parlato Michele Albano, responsabile fisiatra Humanitas a Bergamo.

NONOSTANTE I TEST – Momento di paura quello legato al malore di Christian Eriksen nel corso di Danimarca-Finlandia. Di lui ha parlato il dottore Michele Albano: «Da ciò che si è visto posso pensare che Christian Eriksen abbia subito un arresto cardiaco, trattato subito prontamente con il massaggio che lo ha riportato in vita. Potrebbe essere stata un alterazione del ritmo cardiaco difficile da rilevare anche con gli esami a cui sono sottoposti puntualmente gli atleti. Ora bisognerà capirne le cause, anche i test sotto sforzo non possono evidenziare criticità di patologie misconosciuto a carico del cuore».

Fonte: TuttoSport – Marco Bo

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button