Mondo Inter

Cambiasso: «Sheriff-Inter, Vidal possibile uomo copertina! Il derby…»

L’Inter stasera alle ore 21.00 sfida lo Sheriff in Moldavia nella quarta giornata della fase a gironi di Champions League. Cambiasso, presente negli studi di Sky Sport, parla del match e punta su Vidal 

UOMO CHIAVE – L’Inter sfida lo Sheriff in Champions League in un confronto fondamentale in ottica qualificazione agli ottavi. Esteban Cambiasso punta su Arturo Vidal, titolare al posto di Hakan Calhanoglu (QUI le formazioni ufficiali): «Uomo copertina dell’Inter? Prenderei Vidal, dopo quello che ha fatto a San Siro c’è la possibilità di riconfermarsi. E’ un giocatore che di partite importanti ne ha giocate, secondo me è ben voluto dalla squadra ed è disposto a giocare meno minuti».

CONCENTRAZIONE – Cambiasso parla anche della concentrazione necessaria per non pensare al prossimo impegno di campionato con il Milan: «Quanto è complicato concentrarsi sulla Champions League con il Milan in arrivo? Se fosse un’altra situazione in classifica sarebbe più difficile concentrarsi senza pensare al derby, ma dal momento in cui sei obbligato a fare punti la realtà è oggi e poi si vedrà. L’importanza che ha il derby è automatica, poi ci saranno altre giornate in campionato mentre in Champions League no. E’ importante fin dalla prima giornata. Calcoli? Meglio farli dopo lo Sheriff! Comunque l’Inter deve vincere questa e la prossima in casa e poi si fanno i conti.

DIFFERENZE TATTICHE – Cambiasso commenta anche il passaggio da Romelu Lukaku ad Edin Dzeko: «L’Inter ha un centravanti che fa giocare la squadra, quindi crea grande mobilità in tutti gli altri: penso sia lì la grande differenza tattica. Il cambiamento è stato capire molto di più il lavoro di Dzeko, lui prende la palla e in mente la giocata ce l’ha. Se tutti prendono la sua sintonia l’Inter può migliorare. Lautaro Martinenz penso sia l’uomo che sta soffrendo di più il nuovo calendario della Nazionale con tre partite da giocare. Il prezzo che ha dovuto pagare è il calo di rendimento con l’Inter perché andare lì e fare due giornate è già difficile, pensa farne tre».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button