Mondo Inter

Braconaro (CTS FIGC): «Eriksen? Per ora in Italia non può avere l’idoneità»

Francesco Braconaro, medico membro del comitato tecnico-scientifico della FIGC, ha concesso un’intervista a “Radio Kiss Kiss Napoli” in cui ha parlato anche del possibile futuro di Christian Eriksen dopo il grave problema cardiaco che ha colpito il calciatore danese durante Danimarca-Finlandia degli ultimi Europei.

PER ORA NIENTE DA FARE – Braconaro parla di Eriksen che, dopo il problema cardiaco degli Europei, ha subito un intervento per l’impianto di un defibrillatore. Questa condizione escluderebbe il centrocampista dell’Inter da ogni possibile idoneità per continuare a giocare in Serie A. Le cose cambierebbero nel caso il defibrillatore venisse rimosso in seguito a nuovi esami: «Da noi Eriksen non può avere l’idoneità. Se al calciatore verrà rimosso il defibrillatore perché la patologia è risolvibile può tornare con l’Inter».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button