Mondo Inter

Biasin: “Inter, caso-Conte si doveva evitare! Ora c’è un pericolo. Sanchez…”

Biasin – giornalista di “Libero” e tifoso interista -, nel consueto editoriale del martedì per il portale “Tutto Mercato Web”, commenta l’argomento del momento. Non risparmia tirate d’orecchie a entrambe le parti ma si augura che l’Inter continui il progetto iniziato con Conte. Applausi per Sanchez

PERICOLO BLOCCO CRESCITA – L’editoriale di Fabrizio Biasin si conclude con alcuni pensieri sul “caso” delle ultime ore, ovvero il rapporto tra Antonio Conte e l’ambiente nerazzurro. Di seguito le considerazioni puntate: 1. Questo casino andava evitato: l’Inter ha ancora dei problemi di gestione, è vero, ma sono relativi rispetto al livello di crescita che ha avuto il club negli ultimi anni. Si poteva (si doveva!) affrontare la situazione in altro modo, di sicuro privatamente. 2. Non proseguire con Conte sarebbe pericoloso: le controindicazioni caratteriali spariscono di fronte alla sue capacità, ma è il tecnico che deve capire se crede davvero in un futuro interista o sta cercando un modo per uscirne immacolato. 3. L’Inter, si sa, è ‘pazza’, chi ha provato a spegnere il ‘fuoco della follia’, alla fine, non ha fatto altro che alimentarlo. 4. Domani c’è l’ottavo di Europa League con il Getafe e al di là di tutti gli scazzi è decisamente la cosa più importante. PS. Applausi a scena aperta per il ‘piccolo capolavoro’ Alexis Sanchez: il cileno diventa ufficialmente interista, arriva a costo zero e guadagnerà 7 milioni netti a stagione. Sono tanti, ma potevano essere molti e molti di più”. Questo il pensiero di Biasin sulla vicenda Conte e non solo.

Fonte: Tutto Mercato Web – Fabrizio Biasin

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh