Mondo Inter

Barzaghi: “Inter, niente ritiro se cose non cambiano. Sui tamponi…”

Rischiano di cambiare pesantemente le cose in casa Inter. Come riportato da Matteo Barzaghi, in collegamento con “Sky Sport”, Marotta ha espresso perplessità in merito al protocollo della FIGC, schierandosi con la maggioranza dei club di Serie A. Il giornalista avanza poi un’indiscrezione in tema di tamponi.

FERMI TUTTIMatteo Barzaghi cita l’Inter tra i principali club ad opporsi al rientro di lunedì 18 maggio. Opposizione emersa nel corso della riunione tenutasi oggi in Lega Calcio. Il commento del giornalista: «Troppe lacune nel protocollo, per cui Marotta e l’Inter hanno espresso perplessità. Se le cose rimangono così, da lunedì niente ritiro per l’Inter».

LOGISTICA – A pesare sulla decisione dell’Inter, anche diverse difficoltà logistiche legate ad Appiano Gentile. Le parole di Barzaghi: «Solo 25 camere all’interno della Pinetina per i giocatori. Per organizzarsi in questo ritiro, l’Inter avrebbe dovuto appoggiarsi ad una struttura esterna. Di fatto impedendo l’isolamento necessario, visto che parliamo di 50-55 persone coinvolte. Visti tutti questi limiti, l’Inter non riesce ad adempiere e non farà il ritiro da lunedì».

TAMPONI – Novità anche riguardo ai tamponi, già svolti (e risultati negativi) da tutti i giocatori dell’Inter: «Domani mattina ad Appiano Gentile tutti quanti, non solo calciatori ma anche Conte e i membri dello staff, faranno il tampone».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button