Interviste

Inzaghi: «Risposte positive da tutta l’Inter. Non guardiamo la classifica!»

Inzaghi dopo Inter-Cagliari 4-0 si è complimentato con tutta la squadra, in particolare con chi trova meno spazio ma dà comunque il suo contributo. Di seguito le sue parole su DAZN.

BRAVI TUTTIInzaghi dopo Inter-Cagliari, su DAZN ha parlato così: «I ragazzi sono stati bravissimi, avevo chiesto concentrazione perché era una partita particolare. Sapevo che avremmo trovato un Cagliari organizzato e dovevamo essere bravi a interpretare questa partita. A fine primo tempo stavamo 1-0 ma ho fatto loro i complimenti perché dovevamo trovare il secondo gol. Ho risposte importante da tutti, la nostra forza è quella. Indipendentemente da chi gioca fa comunque bene, Sanchez sta bene e cresce sempre di più, stessa cosa Correa prima dell’infortunio. Cosa chiedo a questa squadra? Di continuare così. Abbiamo un percorso davanti, siamo rientrati in campionato e in Champions League. Stiamo andando bene ma la strada è lunga. Essere primi oggi non conta ma siamo stati bravi a continuare questa striscia. Eravamo a 7-8 punti di distanza un mese fa e in sei partite abbiamo accorciato tutto, ma non dobbiamo guardare la classifica. Lautaro Martinez resta il nostro rigorista, poi c’è Calhanoglu e Perisic! I rigori li ho sbagliati anche io, chi non li tira non li sbaglierà mai».

L’ATTACCANTE – Inzaghi si complimenta in particolare con il centravanti argentino: «Lautaro Martinez deve continuare in questo modo, nelle ultime partite ha sempre fatto bene. Ha saltato la partita di Roma perché non era al 100% però è un giocatore che lavora tanto, sente la porta e lavora per la squadra».

DURO LAVORO – Inzaghi parla delle difficoltà iniziali considerando il mercato : «Quando ho accettato l’Inter pensavo solo di non avere Hakimi, poi purtroppo durante gli europei è successo il fatto di Eriksen e Lukaku e ho dovuto cambiare, ma ho la fortuna di avere una grande società alle spalle e ci siamo messi sotto lavorando e trovando giocatori funzionali. Abbiamo fatto un ottimo cammino in Europa che era il nostro grande obiettivo prima di arrivare a Natale perché una squadra come l’Inter lo meritava».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock