Inter-Genoa, Agoumé ed Esposito titolari? Possibilità e alternative

Articolo di
19 Dicembre 2019, 10:31
Condividi questo articolo

Inter-Genoa di sabato vedrà emergenza assoluta per Conte. Alla lunghissima lista di infortunati si sono aggiunte anche le squalifiche di Brozovic e Lautaro Martinez: per questo è possibile che giochino Agoumé ed Esposito, che secondo il quotidiano “Il Corriere della Sera” però non è così scontato che partano titolari.

SPAZIO AI RAGAZZINILucien Agoumé e Sebastiano Esposito difficilmente giocheranno titolari in Inter-Genoa, secondo “Il Corriere della Sera”. I due diciassettenni, col primo che ha debuttato domenica e il secondo che ha altri scampoli di partita, sono però entrambi in lizza per una maglia. Dopo la squalifica di Lautaro Martinez, in attacco con Romelu Lukaku sono arruolabili solo il classe 2002 e Matteo Politano, finora disastroso nei suoi subentri. A centrocampo il francese, coetaneo di Esposito, potrebbe spuntarla sugli altri per sostituire l’altro squalificato Marcelo Brozovic. Borja Valero è uscito dalla partita con la Fiorentina con un problema muscolare ed è a rischio, Matias Vecino è l’unico sano e non è pensabile vedere più di mezz’ora a testa per Roberto Gagliardini e Stefano Sensi. Sicuri assenti per Inter-Genoa Kwadwo Asamoah e Nicolò Barella, che rientreranno a gennaio. L’altra possibilità è avanzare Milan Skriniar a centrocampo, ma Agoumé mantiene qualche chance.

Fonte: Il Corriere della Sera – Guido De Carolis




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.