Samaden: “Inter-Sassuolo? Bambini per creare cultura! Il nostro segreto…”

Articolo di
20 gennaio 2019, 15:51
Samaden

Roberto Samaden ha parlato ai microfoni di “DAZN”, come riportato da “Inter.it”: il Responsabile del Settore Giovanile nerazzurro commenta la presenza di tanti bambini sugli spalti di San Siro in occasione di Inter-Sassuolo e la formazione che i centri giovanili dell’Inter intendono dare alle nuove generazioni. Di seguito le sue dichiarazioni

RISPOSTA AL RAZZISMO – «Ovviamente avremmo preferito che lo stadio fosse pieno come solitamente avviene nelle partite casalinghe dell’Inter. Però, vista la situazione credo che la società abbia risposto in maniera adeguata: sia con la proposta di aprire lo stadio ai bambini, sia con la campagna legata al razzismo. È opportuno partire da qui per creare una cultura diversa. Tanti i bambini presenti allo stadio e appartenenti al mondo Inter (Centri di Formazione, Inter Grassroots Programm e Scuole Calcio), oltre al network di FIGC, CSI e quello delle scuole. Società sportive, oratori e scuole sono appunto i tre ambiti in cui i ragazzi crescono e dove è molto importante la formazione».

FORMAZIONE – «Il Settore Giovanile nerazzurro ha l’obiettivo di formare giocatori per la Prima Squadra e per il mondo professionistico, dentro e fuori dal campo. I numeri delle nostre giovanili sono in continua espansione e anche il Settore Femminile è in notevole aumento. I Centri di Formazione e Inter Grassoroots Programm, oltre alle Scuole Calcio Inter, ci permettono di essere presenti su larga scala e di essere attenti alla crescita di ogni singolo ragazzo. L’obiettivo è anche quello di aumentare il nostro network e di essere d’aiuto anche per serate come quella di Inter-Sassuolo. Il segreto del nostro Settore Giovanile è una società che ci crede e investe».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE