Sensi, l’Inter ritrova il suo gioiello. Suo apporto fondamentale per Conte

Articolo di
5 Settembre 2020, 16:30
Stefano Sensi Stefano Sensi
Condividi questo articolo

Stefano Sensi, nella serata di ieri, è tornato al gol con la maglia della Nazionale italiana. Il giocatore, falcidiato dagli infortuni nella scorsa stagione, potrebbe rappresentare un’arma in più per l’Inter di Conte

TRASCINATORE – Stefano Sensi è stato l’autentico trascinatore dell’Inter nella prima parte della scorsa stagione. Prestazioni sontuose, accompagnate da 3 gol e 4 assist, avevano incantato i tifosi nerazzurri e lo avevano reso imprescindibile nello scacchiere tattico di Antonio Conte. Poi il buio: una sequenza interminabile di infortuni che ne ha minato la continuità e gli ha fatto perdere le certezze acquisite. Fino a ieri sera: nella sfida contro la Bosnia di Nations League il talento nerazzurro è tornato al gol e, forse, si è definitivamente messo alle spalle il periodo nero. In attesa di tornare a fare la differenza anche in nerazzurro.

ACQUISTO – Sensi potrà essere definito quasi un “nuovo” acquisto per l’Inter di Conte. A causa degli infortuni, infatti, il talento ex Sassuolo nella scorsa stagione ha disputato appena 20 partite di cui, molte, da subentrato. Ma un Sensi in forma e determinato, come quello dell’inizio della scorsa stagione, può essere l’arma in più per un Inter che punta decisamente in alto. Per caratteristiche è perfetto per giocare nel trio di centrocampo tanto caro a Conte e, la sua presenza, potrebbe stimolare Christian Eriksen. Sensi si è ritrovato con l’azzurro della Nazionale e, spera al più presto, di ritrovarsi anche con il nerazzurro dell’Inter.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE