Lukaku, in Juventus-Inter c’è tabù da sfatare. Serve notte da protagonista

Articolo di
9 Febbraio 2021, 14:41
Lukaku - Juventus-Inter-Milan Coppa Italia - Copyright Inter-news.it - Foto Tommaso Fimiano Lukaku – Inter-Milan Coppa Italia – Copyright Inter-news.it – Foto Tommaso Fimiano
Condividi questo articolo

Romelu Lukaku, questa sera, sarà in campo in Juventus-Inter, semifinale di ritorno di Coppa-Italia. Il belga deve esorcizzare una sorta di tabù contro i bianconeri, squadra alla quale non ha mai segnato

TABÙ – L’Inter, questa sera, scenderà in campo contro la Juventus per la semifinale di ritorno di Coppa Italia. La squadra nerazzurra ha la necessità di vincere con almeno due gol di scarto. Dovrà farlo in un campo storicamente ostico e su cui, i nerazzurri, non vincono da oltre otto anni. Per farlo, Antonio Conte, si affiderà a uno dei suoi fuoriclasse: Romelu Lukaku, anche lui alle prese, come l’Inter, con un tabù contro i bianconeri da sfatare quanto prima.

ZERO – Il centravanti belga, infatti, nei quattro match disputati sino a ora contro i bianconeri ha vinto solo una volta e non ha mai segnato. Abitudine strana per un calciatore che, da quando è arrivato all’Inter, è sempre stato decisivo con gol e assist. Juventus-Inter di questa sera è l’ideale per esorcizzare definitivamente questo tab: Lukaku può e deve dimostrare, anche ai detrattori più accaniti, che nei match importanti è in grado di fare la differenza. L’Inter questa sera dovrà giocare per vincere, per non lasciare sul campo nessun rimpianto.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.