Focus

Inzaghi per Inter-Napoli sa già di dover gestire i minuti dei suoi giocatori

In vista di Inter-Napoli Inzaghi si trova già nella condizione di dover gestire il minutaggio dei suoi giocatori. Il tecnico dovrà attingere a tutta la sua rosa.

GESTIRE LA ROSA – Inter-Napoli è la prima gara dopo la sosta. La prima di un ciclo di nove partite in un mese. Fa strano quindi parlare di gestione delle energie già da questa. Però di fatto Inzaghi si trova a doversi confrontare con la profondità della rosa nerazzurra. Per cercare di gestire questo mini-ciclo nel modo più efficiente possibile.

PROBLEMI DA SOSTA – La sosta già di suo richiede degli accorgimenti dovuti all’impiego dei nazionali. Soprattutto i sudamericani, sottoposti a spostamenti notevoli. Due settimane con compagni diversi, allenamenti diversi e partite, che portano altri minuti nelle gambe con tutti i rischi del caso (Barella è il caso più evidente). In più Inzaghi si è trovato la grana degli infortunati: Dzeko, Bastoni e de Vrij sono tutti alle prese con problemi fisici, da gestire nella settimana di avvicinamento alla sfida col Napoli. Inzaghi quindi deve guardare alle sue riserve.

CALENDARIO FITTO – Le cosiddette seconde linee devono farsi trovare pronte. Probabilmente da subito. Se anche per il Napoli tutti i titolari fossero disponibili, i cambi sarebbero fondamentali per gestire i primi minuti post sosta. Sia per i giocatori appena recuperati che per chi ha i minuti con la sua nazionale da smaltire. Soprattutto visto il ritmo del calendario del prossimo futuro. Inzaghi è praticamente obbligato ad attingere a tutta la sua rosa. Cercando qualità sia nei titolari che nelle sostituzioni, di volta in volta. Una gestione non semplice, ma necessaria.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button