Icardi sul divano (senza Inter), Cristiano Ronaldo lo raggiunge in 90′

Articolo di
13 marzo 2019, 00:09
Cristiano Ronaldo Icardi Juventus-Inter

Icardi continua ad assistere alle partite dell’Inter senza scendere in campo, ma il calcio non lo aspetta: il tris di Cristiano Ronaldo in Champions ne è la dimostrazione

CR7 LEADER – Il gol è la cosa più importante per un attaccante. Almeno così dicono gli esperti. Grazie alla decisiva tripletta segnata all’Atletico Madrid, in novanta minuti Cristiano Ronaldo da uno balza a quota quattro gol nell’edizione della Champions League 2018/19. Lo stesso numero di gol segnato da Mauro Icardi, fermatosi a quattro con la maglia dell’Inter dopo l’uscita dal girone di Champions. E fermatosi a quattro proprio in Europa, perché a quanto pare non scenderà in campo nel ritorno degli ottavi di finale di Europa League contro l’Eintracht Francoforte.

DIVANO ICARDI – Qualche settimana fa la moglie-agente Wanda Nara ipotizzava Icardi Pallone d’Oro come Cristiano Ronaldo possibile solo lasciando l’Inter per andare in una squadra come il Real Madrid. Un’illusione, a prescindere dalla maglia. Altro livello. A Icardi oggi basterebbe prendere spunto da Cristiano Ronaldo: scendere in campo, segnare (all’Inter basta un gol per andare ai quarti, non tre…) e portare la sua squadra avanti. Anche senza fascia di capitano. Anche senza essere simpatico dentro e fuori dal campo. La differenza tra un fuoriclasse che segna tanto e un attaccante che sa solo segnare forse è questa, tocca a Icardi dimostrare il contrario. Ammesso che abbia intenzione e voglia di alzarsi da quel divano. Comodo. Senza Inter.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE