Esclusiva Inter-News.itPrimo Piano

ESCLUSIVA IN – Barzaghi: «Dumfries grande colpo. Attacco? Un nome più facile»

Marco Barzaghi, giornalista di “SportMediaset” è stato ospite dell’ultima diretta di Inter-News.it, dove ha parlato dell’arrivo di Denzel Dumfries (QUI il video dopo la firma) e delle alternative che l’Inter sta valutando per l’attacco. Queste le sue parole durante ”Summertime”.

COLPACCIO – Queste le parole di Marco Barzaghi sui nuovi arrivi in casa Inter, tra cui specialmente Denzel Dumfries: «Su Dzeko c’è un piccolo intoppo burocratico. La Roma ha delle pendenze che vorrebbe che sia l’Inter a saldare. Il giocatore sta aspettando solo l’OK dell’ufficializzazione per mettersi agli ordini di Inzaghi. Si sperava arrivasse in tempo per giocare con la Dinamo Kiev. Anche per Dumfries non c’è ancora l’ufficialità e anche lui attende per iniziare ad allenarsi con la sua nuova squadra».

DEGNO SOSTITUTO – Barzaghi ha poi descritto Dumfries così: «È uno che può garantire la velocità di Achraf Hakimi. Anche a fisico mi sembra abbastanza tonico. È forte di testa, direi perfetto per il gioco di Inzaghi. Non mi sembra di dire un’eresia affermando che può sostituire degnamente Hakimi. È il rinforzo migliore e farei i complimenti a Giuseppe Marotta e Piero Ausilio che sono riusciti a portarlo a Milano in tempi velocissimi e con una spesa molto conveniente».

ATTACCO – Oltre che dell’arrivo di Dumfries, Barzaghi ha parlato anche delle alternative in attacco. Definendo quale, tra i tanti nomi, potrebbe essere il più facile da raggiungere: «Il preferito della società è Duvan Zapata, però serve che ci sia un’apertura che ancora non c’è stata da parte dell’Atalanta che prima vorrebbe un sostituto. È difficile anche trattare con Claudio Lotito per Joquin Correa che sarebbe il preferito di Inzaghi, inoltre la richiesta di 37 milioni più 4 di bonus mi sembra un po’ esagerata. Poi c’è Lorenzo Insigne che a sorpresa potrebbe essere la pista più percorribile. È a scadenza nel 2022, si parla di una richiesta di 30 milioni trattabili. La possibilità di inserire Matias Vecino nella trattativa può anche aiutare. Rompesse definitivamente con la sua squadra potrebbe comunque essere anche un’occasione a parametro zero. Moise Kean potrebbe essere un’altra occasione».

ALTRI NOMI – Dzeko, Dumfries e un altro attaccante. Potrebbero non fermarsi qui gli arrivi in casa Inter. Ecco le parole di Barzaghi a riguardo: «Alex Telles potrebbe essere un’altra occasione di mercato, considerato che il Manchester United lo darebbe in prestito. Nahitan Nandez non va dimenticato nonostante l’arrivo di Dumfries, perché in caso di un’uscita a centrocampo potrebbe riaccendersi la trattativa, specialmente se il Cagliari mantenesse le richieste del pre-Lukaku. La questione comunque è complicata, perché i rossoblu si sono rimangiati gli accordi presi con il giocatore. Dopo il terremoto Lukaku, Tommaso Giulini ha cambiato le sue richieste, passando dal prestito a circa 3 milioni a 30 milioni di euro per il suo acquisto. Con Radja Nainggolan che ha preso un’altra strada, mi sembra dura ora andare a trovare un accordo. Il giocatore ha un accordo con il club da tempo».

CESSIONI – Oltre agli arrivi, si parla anche di cessioni. Queste le parole di Barzaghi sui possibili partenti: «Arturo Vidal ha sorpreso lo staff in questa preparazione e ora potrebbe essere proprio lui il leader della squadra, dopo la partenza di Lukaku. Dopo l’annata deludente dello scorso anno, potrebbe essere proprio lui ad avere questo importante ruolo. Certo che se arriverà un’offerta per lui, o per Vecino, potrebbero partire. E questo riaccenderebbe i discorsi per Nandez. Per quanto riguarda altre cessioni, Andrea Pinamonti penso che andrà a Empoli. Per Lucien Agoumé potrebbe andare in porto uno scambio con il Sassuolo con Gianluca Scamacca, ma a questo punto dovrebbe arrivare anche l’uscita di Alexis Sanchez».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button