Coronavirus, Italia e quarantena: morti sotto i 200. Inter e Serie A: 4 e 18

Articolo di
3 Maggio 2020, 21:41
Coronavirus, Italia e quarantena
Condividi questo articolo

Coronavirus, Italia e quarantena – 3 maggio: i numeri restano rassicuranti e cala il numero di decessi (qui il bollettino). L’Inter e le squadre di Serie A si preparano per la ripresa degli allenamenti individuali (facoltativi), ma restano le polemiche con il governo. Di seguito le novità e le prospettive

Coronavirus, Italia e quarantena: trend in discesa. Fase 2 al via

I dati di oggi confermano il trend che si è ormai consolidato nelle ultime 2 settimane. Nuovo decremento dei positivi nelle ultime 24 ore: sono 525, rispetto ai 239 di ieri. Importante calo anche dei decessi: 174 oggi, il dato più basso da oltre un mese. Contestualmente aumentano i guariti e sono in diminuzioni i ricoveri in terapia intensiva. La fase 2, con la massima precauzione, è pronto a partire.

Coronavirus: confusione per la ripresa degli allenamenti. Inter, Spadafora e Serie A: le ultime

Le polemiche dell’ultima settimana sulla ripresa degli allenamenti non si placano. Spadafora negli ultimi minuti ha sottolineato che nulla è cambiato: gli sport di squadra, il calcio, la Serie A riprenderanno il 18 maggio. Allo stesso tempo, l’Inter, considerata la circolare del Viminale, ha sottolineato in un comunicato che da martedì potranno riprendere gli allenamenti individuali ad Appiano. Primi discussi passi necessari per tornare a calcare il terreno da gioco: 4 o 18 che sia, le polemiche non sono destinate a placarsi!

 


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE