Calciomercato

Radu non segue Inzaghi: l’Inter evita un’operazione ‘rischiosa’?

Stefan Radu rimane alla Lazio, e rifiuta di seguire Simone Inzaghi all’Inter. Un’operazione saltata che potrebbe avere vantaggi ben precisi per i nerazzurri.

PROFILO NON ADATTO – Per alcuni giorni l’Inter ha provato a soffiare anche Stefan Radu alla Lazio. Il difensore rumeno, recordman di presenze coi biancocelesti, è un fedelissimo di Simone Inzaghi, che l’avrebbe voluto anche in nerazzurro. E il contratto in scadenza (ma ora rinnovato) avrebbe permesso un arrivo a parametro zero. Si sarebbe infatti trattato di un innesto di esperienza, che avrebbe potuto “garantire” per il tecnico nello spogliatoio. E Radu sarebbe anche un profilo in linea con la politica economica del club, avendo un ingaggio da 1,4 milioni a stagione. Ma l’età non gioca a suo favore (classe ’86). Tutti dettagli che in casa Inter ricordano un’operazione molto recente.

DOPPIO KOLAROV – Radu andrebbe infatti a sostituire Aleksandar Kolarov, il cui contratto con l’Inter scadrà il 30 giugno. Rispetto al serbo, il difensore della Lazio guadagna meno della metà (1,4 milioni contro 3) ed è pure più giovane di un anno. Oltre ad avere una tenuta fisica più affidabile. Tuttavia sarebbe anche lui un profilo da sostituire a breve, per ovvi motivi anagrafici. All’Inter conviene quindi puntare su profili meno onerosi ma più giovani, a partire da alcuni possibili rientri dai prestiti.

Inter, Radu resta alla Lazio. Sostituto di Bastoni già in casa? Inzaghi valuta

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button