Pedullà: “Icardi, corsa alle illazioni! Carte in mano all’Inter, in Italia…”

Articolo di
28 febbraio 2019, 08:42
Alfredo Pedullà

Alfredo Pedullà non crede alle voci di calciomercato che negli ultimi giorni hanno accostato Mauro Icardi soprattutto al Napoli e alla Juventus. Il giornalista, in collegamento da Roma per “Sportitalia Mercato”, non esclude un addio dell’ex capitano dell’Inter a fine stagione ma vede il coltello dalla parte del manico per la società.

SITUAZIONE IN DIVENIREAlfredo Pedullà contesta le voci sul caso Mauro Icardi e non vede niente di nuovo: «Novità no, però chiaramente dobbiamo parlare di quelli che sono i possibili scenari. Io credo che una sola cosa forse si possa dire, non con certezza ma poi ci sono degli scenari che non possono essere stabiliti oggi: se lui potesse decidere resterebbe in Italia per tanti motivi, però da qui a dire che hanno proposto undici-dodici milioni di euro d’ingaggio e che gli altri pensino di poter fare un blitz sul cartellino pagandolo quaranta-quarantacinque milioni di euro mi sembra… Anche perché non dobbiamo dimenticare che lui ha un contratto che scade nel 2021, non fra dieci minuti. Si fanno uscire le notizie perché è interesse pensare o far credere che ci sia tutta questa grande fibrillazione: che sia un eccellente attaccante su questo non ci sono dubbi, ma è tutto da scrivere e le carte in mano fino a prova contraria ce le ha l’Inter. Può anche decidere qualsiasi cosa anche andando oltre il 2019, quindi mi sembra che ci sia una corsa anche alle illazioni. Come potrebbe lei (Wanda Nara, ndr) rinunciare ai social visto che continua a rilasciare interviste esclusive a tutti i quotidiani e settimanali? Lei vive di questo, appartiene al suo ABC. Lui ha fermato lei? No, allora gli sta bene così: ormai il tappo è saltato, l’avrebbe dovuto fare subito».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE