Calciomercato

Moses, Inter e Conte vogliono garanzie dopo gli infortuni al flessore – SM

Come riportato da Marco Barzaghi nel notiziario di “Sportmediaset”, Antonio Conte vuole la certezza che Moses sia arruolabile subito dopo i due seri infortuni al perone. L’Inter acquisterebbe il giocatore in prestito dal Chelsea con diritto di riscatto fissato a 10 milioni di euro

LA GIORNATA – Dopo aver superato le classiche visiche al Coni e dopo essere stato valutato all’Humanitas dal dottor Piero Volpi, Victor Moses è atteso dai test medici ad Appiano Gentile. Test, per intenderci, che la Roma aveva vietato per Spinazzola. Dopo i due seri infortuni al flessore, Antonio Conte vuole avere la certezza che Moses sia abile e arruolabile subito. Proprio per questo l’Inter ha tenuto nascosto il giocatore. I nerazzurri hanno già un accordo con il Chelsea per un prestito e diritto di riscatto fissato a 10 milioni.

LA STORIA – L’esterno è una esplicita richiesta di Antonio Conte: Moses è stato un elemento chiave nella conquista della Premier League del tecnico salentino con il Chelsea. Nato nel 1990 in Nigeria in una famiglia cristiana, Victor ha perso entrambi i genitori a causa di un attentato di natura religiosa quando aveva 12 anni. Insomma, a Milano è appena sbarcato un uomo, prima che un calciatore, che ne ha dovute passare. Conte lo sa e lo aspetta. Ma prima ci sono i test da superare.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh