Calciomercato

Messi, Inter-Juventus possono permetteselo? Tra fatturati e risorse… – SM

Nel notiziario di “Sportmediaset” si fa il punto sull’eventualità che Leo Messi si trasferisca in Italia in estate. Inter e Juventus sognano il fenomeno argentino del Barcellona, ma sarebbe un colpo possibile per i due club? Ecco i dettagli

L’ACCOSTAMENTO – Il sogno di tutti i tifosi di Inter e Juventus si chiama Leo Messi. Non è la prima volta che il fenomeno argentino viene accostato ai club italiani e in particolare ai nerazzurri. Ecco perché, ad oggi, quella della Pulce in Serie A è più una suggestione giornalistica che una vera e propria possibilità di mercato. Ma il 6 volte Pallone d’Oro sarebbe un colpo possibile per le due rivali di sempre?

I CONTI – Messi deve tutto al Barcellona, che ne ha intravisto il potenziale e supportato la crescita personale; i Blaugrana devono tutto alla Pulce, che ha permesso al club catalano di diventare il numero 1 al mondo. Ed è molto difficile che l’argentino possa lasciare la Catalogna. Lionel, 33 anni il prossimo 24 giugno, guadagna 43 milioni di euro all’anno, per un totale di 115 di guadagno personale annuo considerando anche gli introiti pubblicitari. A Inter e Juventus, un investimento simile costerebbe 344 milioni di euro per 4 anni, con un’incidenza sui fatturati difficilmente ammortizzabile. Ma i due club avrebbero le risorse economiche per sostenere un investimento simile: è già successo con Ronaldo il Fenomeno e con CR7. Oltre che, a Napoli, con Maradona.

Fonte: Sportmediaset.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.