Mondo Inter

Tatarusanu: «Ho studiato Lautaro Martinez, in Milan-Inter il rigore più bello! Handanovic…»

Tatarusanu torna sul rigore parato a Lautaro Martinez e alla fine decisivo per strappare almeno un punto all’Inter nell’ultimo Derby di Milano. Il portiere del Milan, intervistato dal giornalista D’Ubaldo per il Corriere dello Sport oggi in edicola, elogia il collega nerazzurro Handanovic

RIGORE E DERBY – Diventato quasi a sorpresa il protagonista dell’ultimo Milan-Inter, Ciprian Tatarusanu non nasconde la sua gioia: «Ho parato tanti rigori nella mia carriera, ma quello è il più bello. Non sapevo che da 40 anni un portiere del Milan non parava un tiro dal dischetto nel derby. Sono molto contento. Farlo contro l’Inter aggiunge qualcosa in più. Ho studiato Lautaro Martinez come gli altri calciatori dell’Inter, potenziali rigoristi. È stata una bella parata. Con il preparatore dei portieri studiamo le caratteristiche di quelli che possono calciare dagli undici metri. Poi alla fine degli allenamenti restiamo in campo ad allenarci sui rigori, a volte quasi per gioco».

SCUDETTO E HANDANOVIC – E sulle avversarie per lo scudetto Tatarusanu non ha dubbi: «Il Napoli, che è in testa con noi, ma ci sono altre grandi squadre che possono lottare per lo scudetto. Inter compresa». Infine, Tatarusanu, incalzato dal giornalista Guido D’Ubaldo per il Corriere dello Sport odierno, indica quello che a suo parere è il portiere più forte: «Samir Handanovic, perché è campione d’Italia». Queste le parole del dodicesimo rossonero, attualmente numero 1 per necessità.

Fonte: Corriere dello Sport – Guido D’Ubaldo

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button