Mondo Inter

Tacchinardi: «Conte, campionato pazzesco. Ma doveva finire il lavoro»

Alessio Tacchinardi, ai microfoni di “TMW Radio”, spiega la sua reazione all’addio di Antonio Conte all’Inter, dopo lo Scudetto.

MERITI – Il lavoro di Antonio Conte all’Inter è sotto gli occhi di tutti: la vittoria del diciannovesimo Scudetto sugella un biennio che in campionato rasenta la perfezione. Motivo per cui il suo addio ai nerazzurri sorprende l’ex compagno Alessio Tacchinardi. Ecco le sue parole: «Non me l’aspettavo. Conte ha fatto un lavoro clamoroso, ha fatto un campionato pazzesco ma non mi aspettavo che andasse via. Sotto può esserci tutto, ma Conte è un allenatore che se ha meno stimoli non va avanti. È un peccato, doveva finire un lavoro che stava andando alla grande. Peccato perché la Serie A perde un grande allenatore per il prossimo anno, quando ci saranno tanti ritorni».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh