Renzetti: “Yao? Deve pagare lui, non il Lugano. Con il giocatore…”

Articolo di
28 Settembre 2019, 14:25
Condividi questo articolo

Angelo Renzetti, Presidente del Lugano, ha parlato ai microfoni della RSI riguardo al contenzioso tra l’Inter e l’ex giocatore nerazzurro Yao, precisando chi debba sostenere le spese legali (vedi articolo)

CONTENZIOSO – Intervistato sul caso Yao, Angelo Renzetti, Presidente del Lugano (club dove milita attualmente il giocatore), ha fatto chiarezza sul contenzioso tra l’ex nerazzurro e l’Inter: «Non è il Lugano che deve pagare, ma il giocatore. Noi verseremo soltanto le spese relative ai diritti di formazione, che sono circa 150 mila franchi. Ma per questo eravamo già consapevoli. Tutto il resto, come detto, deve pagarlo il giocatore. Il contenzioso era tra Yao e l’Inter, non viene nominato il Lugano. Non abbiamo scippato niente a nessuno…Angelo RenzettiAbbiamo preso le difese del giocatore e con lui ci accorderemo noi. Quando poi lui avrà mercato cercheremo di recuperare qualche soldo…».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.