Porrà: “Inter, con lo Slavia solo un episodio: nel derby sarà a molla”

Articolo di
20 Settembre 2019, 14:02
Condividi questo articolo

Domani l’Inter sarà chiamata a reagire immediatamente alla brutta figura in Champions League ripartendo dal campionato e dal derby contro il Milan. L’opinione del giornalista Giorgio Porrà ospite negli studi di Sky Sport

PROBLEMA FISICO IN EUROPA – «La lentezza delle squadre italiane è un discorso vecchio che riaffora ogni volta nelle coppe, quando assistiamo a prestazioni di bradipi contro gazzelle, non si vedono segnali in controtendenza. Conte allena i suoi all’intensità, se no non direbbe che vuole che i suoi corrano anche dopo la partita, l’Inter va in quella direzione poi non so se ci vanno anche le altre».

CON LO SLAVIA SOLO UN EPISODIO – «Sono rimasto stupito dal passo indietro dell’Inter, non mi aspettavo una prestazione così, ma non mi aspettavo nemmeno una prestazione come quella dello Slavia, ho letto paragoni forse esagerati con l’Ajax degli anni ’70 o col Milan di Sacchi anche se a livello di fluidità e velocità di manovra il discorso è quello. L’Inter forse si aspettava un’altra squadra e non si è visto nulla delle sue precedenti esibizioni, l’Inter di Conte costruisce dal basso, in verticale, va in pressing e fa cambi di fascia: non abbiamo visto nulla di tutto questo se non qualche giocata nel finale con Barella che ha segnato e riacciuffato la partita. Inter troppo brutta per essere vera e “contiana”, è mancata la rabbia, caratteristica delle squadre di Conte. Voglio pensare che questa partita sia stata episodica, penso vedremo un’Inter carica a molla nel derby perché immagino che in questi giorni siano tremati gli infissi negli spogliatoi, Conte ha detto che è stato un asino e si è preso le responsabilità, si è fatto carico di questo, ma sicuramente la pensa diversamente. Per quanto riguarda i giocatori, Lukaku ha un ruolo centrale, contro lo Slavia si è limitato a fare il centro boa da lì le lamentele con Brozovic ma suggerirei a entrambi di non fare polemiche perché Conte ci mette poco a sistemare gli spogliatoi che si trasformano in fight club. Bisogna sistemare certi problemi tipo l’intesa tra Lautaro e Lukaku, la regia di Brozovic. Se vogliamo fare pronostici io vedo un derby leggermente squilibrato perché l’Inter ha comunque un’identità mentre il Milan al momento è in forma sperimentale».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.