Mondo Inter

Inter e Milan, attesa per il nuovo stadio: svolta dopo le elezioni? – TS

Sul Tuttosport, oggi in edicola, arrivano aggiornamenti in merito alla situazione nuovo stadio per Inter e Milan. Secondo il quotidiano, le elezioni del comune di Milano potrebbero segnare la svolta decisiva

PROGETTO – Inter e Milan attendono con impazienza novità sul fronte nuovo stadio. L’iter per la realizzazione del nuovo impianto, con il progetto degli statunitensi Populus in netto vantaggio, potrebbe presto avere l’accelerata decisiva. Presto, infatti, si svolgeranno le elezioni comunali a Milano con Beppe Sala, attuale sindaco, che, a meno di clamorosi ribaltoni, sembra destinato ad una riconferma. Sala ha fatto intendere, negli scorsi giorni, che uno degli obiettivi dell’amministrazione è quello di portare avanti il progetto stadio per Inter e Milan, vitale per i due club.

FONDAMENTALE – La costruzione di un nuovo impianto per Inter e Milan è fondamentale. La contrazione dei ricavi a causa della pandemia di Covid-19, ha dato un duro colpo alle casse delle società, a cui serve una nuova fonte di ricavi. E uno stadio nuovo, come dimostrano le grandi realtà europee, è una manna per le casse societarie. L’Italia, da questo punto di vista, è nettamente indietro rispetto alle controparti sparse per l’Europa. Negli ultimi 10 anni, infatti, in Italia sono stati costruiti appena 3 stadi. Nello stesso lasso di tempo, nel resto del continente, hanno visto la luce 153 nuovi impianti. Un trend da invertire, per rimanere attaccati all’elite del calcio europeo.

Fonte: Stefano Scacchi – Tuttosport

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button